Come creare una palestra in casa

Mantenersi in forma richiede un duro allenamento e una sana alimentazione.

La vita frenetica di tutti i giorni però, non sempre permette di poter frequentare una palestra.

Per questo motivo, realizzare una palestra fai da te, può essere la soluzione giusta per ottenere un fisico atletico e tonico, senza bisogno di uscire di casa.

In questo articolo, spiegheremo come creare una palestra in casa e quali attrezzi utilizzare e soprattutto se ci si dedica allo shopping sportivo, quale attrezzatura prediligere.

Palestra fai da te

Come realizzare una palestra fai da te

 

Il primo passo da fare per realizzare una palestra in casa è quello di trovare una stanza ampia e luminosa, dove posizionare le attrezzature e potersi allenare in sicurezza e tranquillità.

In seguito, sarà necessario selezionare gli strumenti utili al miglioramento della forma fisica.

Ecco una lista degli attrezzi che non possono mancare in una palestra domestica e che possono aiutarti a raggiungere gli obiettivi prefissati:

 

– Kettle bell: sono dei pesi con forma sferica che permettono di eseguire svariate attività ginniche, quali il body building, lo snatch, il clean & jerk e altri esercizi basilari. Con questi strumenti si può migliorare la tonicita’ dei muscoli e, allo stesso tempo, ridurre la massa grassa;

 

– Bilanciere standard: è un’asta in metallo dove è possibile inserire dei dischi di ghisa con pesi differenti. Si utilizza per l’allenamento di braccia, petto e spalle;

 

– Panca multifunzione: si tratta di un piano regolabile, utilissimo per eseguire gli esercizi in casa, come ad esempio gli addominali, e di facile reperimento economico;

 

– Sbarra per le trazioni: detta anche enteroporta, è una struttura metallica che si fissa sulla porta, consentendo di eseguire vari esercizi con il dorso. La sbarra giusta deve essere in grado di sostenere il proprio peso. Inoltre, può essere utilizzata contemporaneamente al bilanciere;

 

– Corda per il salto: è uno strumento che consente di effettuare dei saltelli che migliorano la tonicità di gambe e glutei. Il salto con la corda risulta un buon esercizio cardiovascolare ed è un ottimo rimedio per scaldare i muscoli, quando questi sono ancora rigidi.

 

Total Crunch: un attrezzo multi ginnico

 

Il Total Crunch uno strumento di ultima generazione fenomenale, studiato per far lavorare simultaneamente diversi muscoli del corpo, in base ad un programma di allenamento prestabilito e personalizzabile, a seconda delle proprie esigenze personali.

Questo attrezzo occupa poco spazio e, se usato in maniera costante, garantisce ottimi risultati: sulla schiena, sull’addome, sui bicipiti, sui glutei, sulle gambe e persino sulla fascia lombare.

Il vantaggio principale di questo fantastico attrezzo è che assicura un rimodellamento della forma fisica in poco tempo.

Infatti, basta un allenamento di circa mezz’ora al giorno per ottenere risultati soddisfacenti, relativamente al rassodamento muscolare e alla perdita di grasso.

Il Total Crunch rappresenta un attrezzo in grado di soddisfare le esigenze di svariati tipologie di utenti, come ad esempio la casalinga, l’impiegato e lo studente, che correndo dietro a svariati impegni giornalieri, possono così usufruire di un attrezzo completo in qualsiasi momento della giornata, senza doversi spostare da casa.

 

Allenarsi con i sacchi da box

 

Degli strumenti che consentono di migliorare la tonicità e la forza muscolare sono i sacchi da box.

Si tratta di speciali sacche imbottite, con peso e lunghezza variabile, che possono essere usate per svolgere alcuni sport, come ad esempio il pugilato.

Per fare questo tipo di allenamento a casa, è necessario scegliere un sacco da box adatto al proprio peso e posizionarlo in modo stabile in un punto specifico della stanza.

Questo strumento aiuta a scaricare lo stress e ad acquisire maggiore sicurezza nelle proprie capacita’ fisiche e di autodifesa.

 

Quali pesi scegliere per allenarsi

I pesi sono molto utili per l’allenamento di braccia e spalle.

Oltre a favorire l’incremento della massa muscolare e la riduzione del grasso localizzato, possono migliorare la tonicità della pelle, facendola apparire soda e compatta.

In commercio, ne esistono di differenti forme e peso.

I pesetti più comuni sono realizzati in ghisa e rivestiti in gomma antiscivolo.

Generalmente, è consigliabile iniziare con pesi da 2 kg e 4 kg, per poi aumentare gradualmente il carico, in base al proprio livello di allenamento.

 

Attrezzi per scolpire gli addominali

 

Esistono vari attrezzi per allenare i muscoli addominali, ma quelli che risultano più efficaci sono senza dubbio gli attrezzi crunch e le panche piane.

I primi consentono di effettuare una contrazione addominale guidata, agendo su aree muscolari specifiche, mentre la panca piana permette l’esecuzione libera di svariate tipologie di esercizi addominali.

Entrambe le attrezzature risultano efficaci, se utilizzate con impegno e costanza nel tempo.

Video:

Rispondi