Gag

Questa disciplina sportiva prende il nome di GAG in quanto lavora sui: glutei, addome e gambe. Ed è una pratica di fitness che, tramite facili esercizi da svolgere a terra o in piedi, punta a fortificare quelle parti del corpo sopra citate. L’allenamento da svolgere non è stancante, è appoggiato e sostenuto da un sottofondo melodico e, se svolto seguendo 3 alternanze settimanali per all’incirca mezz’ora, può donare eccellenti esiti.

E’ fondamentale centralizzarsi sulla parte del corpo coinvolta, tentando di non implicare ulteriori muscoli e tenere l’irrigidimento muscolare per tutto l’allenamento. Se rilevate difficoltà e complicazioni a livello posturale ( la schiena)o alle ginocchia, tali esercizi sono sconsigliati e non devono essere praticati.

Prima di iniziare si consiglia di fare un pò di riscaldamento, all’incirca di 10 minuti, come: un pò di cyclette, corsa sul posto e movimenti a tempo di musica. Dopo di che si possono praticare gli esercizi specifici volti a tonificare i glutei, le gambe e gli addominali, considerati i punti critici per tutti, indifferentemente dal sesso e dall’età, in quanto mantenersi in forma e stare in salute, è ormai l’obiettivo di tutti sportivi e non. Che trovano anche difficoltà a combinare il lavoro, la famiglia e  lo sport.

Il metodo del GAG si prospetta come fine quello di : tonificare e rassodare i glutei, snellire la pancia e diminuire i cm alle cosce attraverso un lieve consumo di tempo.

Un’esercitazione a corpo libero, realizzabile altresì in casa, accompagnati da un base musicale d’interesse. Una tecnica per mantenersi in forma in modo rapido ed conveniente fra le mura di casa, sottraendo una trentina di minuti alle consuete mansioni domestiche. Quello che occorre per poterlo praticare, se non si ha il tempo e modo di andare in un centro fitness o palestra,  sono un tappetino e un asciugamano sul quale allungarsi, gli indumenti da indossare devono essere comodi e agevoli .

Ecco un esempio di percorso

Si comincia con 5 o 10 minuti di riscaldamento: un po’ di cyclette o tapis roulant o magari qualche esercizio davanti allo specchio con sottofondo musicale.

Rispondi