Power Walking

Il power walking che letteralmente significa “camminata potenziata o veloce“,  non è altro che un tipo di camminata per l’appunta più veloce rispetto al normale,  un tipo di allenamento utilizzato da molti per potenziare la tonicità muscolare, per restare in forma e perdere i chili di troppo. Inoltre  è un ottimo allenamento utile a mantenere l’apparato cardiovascolare in ottimo stato.
Lo sviluppo e la tonificazione muscolare degli arti, possono essere conseguiti attraverso diverse modalità: ad esempio adottando dei pesi ( wogging ), oppure effettuando l’allenamento in terreni speciali che comportano ” un maggiore sforzo” come la sabbia od ancora applicando alla camminata cadenze con movimenti rapidi e veloci.

Sand power walking

Il Power walking sulla sabbia è quell’allenamento per il quale si deve camminare ad elevate falcate sulla sabbia, senza l’ultilizzo di scarpe ( piedi nudi ) e con un’adeguata postura del corpo, respirando per bene l’aria del mare ( che come si sa , fa molto bene ai polmoni ).
Come il wogging, anche questo tipo di power walking sulla sabbia, esige determinante attenzioni:

1) Prima di iniziare l’allenamento è buona consuetudine riscaldare i muscoli con piccoli esercizi di streching , della durata massima di 15 minuti;
2) Scegliere, nel corso dell’allenamento, una postura retta , distesa senza contrazioni. Nel caso nel corso dell’esercitazione si rilevassero problemi o dolori lombari, smettere subito l’allenamento;
3) Scegliere una respirazione moderata;
4) Scandire il livello d’esercitazione in base al grado d’allenamento e al tempo, iniziare con 10 minuti e gradualmente aumentare sino e non oltre i 30 minuti.

Il power walking a piedi nudi sulla sabbia dona benevoli vantaggi al tono muscolare delle caviglie, affinando altresì la postura e la morbidezza nei movimenti. Rinvigorisce e tonifica i muscoli delle gambe, gli addominali,i muscoli del torace e dei glutei.

Infine essendo un allenamento aerobico, comporta notevoli benefici anche a livello cardiovascolare.

Inoltre oltre a benefici di tipo fisico, comporta e porta vantaggi anche a livello psicologico, quindi è uno sport soprattutto consigliato per le persone anziane.  In quanto favorisce l’attenzione, la memoria ed evita la comparsa del morbo d’Alzheimer.

Il Wogging

Questo metodo pronostica l’uso di pesi sia retti in mano che impiegati alle caviglie. Utilizzando tali pesi ( 1 o 2 kg ) o usando cavigliere con i pesi  altrettanto piccoli , viene stimolato e sviluppato l’apparato muscolare del tronco, degli arti superiori. Inoltre applicando anche  i pesi alle caviglie si potenzia la muscolatura delle gambe e delle articolazioni.
Quest’ultimo metodo però,  deve essere usato solo da coloro i quali hanno già una competenza basilare di tale allenamento, per eludere lesioni agli arti.

Rispondi