Acquawalk: In forma camminando in acqua

L’aquawalk è stata realizzata dopo il grande trionfo popolare ricevuto dall’acquagym, tipica ginnastica svolta seguendo la cadenza ritmica della musica di sottofondo immerse nell’acqua, ed equivale e significa “camminata in acqua. Tale ginnastica viene eseguita utilizzando speciali calzature (una specie di stivali in neoprene) la cui suola consente una presa sicura su tutte le superfici. Ogni movimento viene potenziato e la resistenza dell’acqua viene sfruttata al meglio per aumentare l’efficacia degli esercizi e i loro effetti.

Gli obiettivi dell’aquawalk sono  infatti ridurre la ritenzione idrica, incrementare e sviluppare la tonicità muscolare e migliorare la circolazione sanguigna. A trarne beneficio da questa ginnastica divertente però, non sono solo le gambe, in quanto anche le braccia vengono implicate, per supportare il movimento degli arti inferiori e per facilitare l’armonia dei movimenti e quindi allenate. Grazie poi all’utilizzo dei stivali , si possono assumere posizioni impensabili e sollecitare e sviluppare muscoli , che in alcuni sport non vengono implicati nel movimento, come : l’interno cosce e i glutei laterali.

L’aquawalk infine, è conforme a tutte quelle persone che desiderano rimettersi in forma , quali: donne dopo la gravidanza, persone in sovrappeso e coloro che devono praticare sport fisici riabilitativi. Il vantaggio che noterete da subito, sarà quello di un miglioramento fisico rapido, in quanto si riducono i possibili gonfiori alle gambe e si riduce la cellulite,  migliora la postura e la circolazione e  si rinvigoriscono e potenziano tutti i muscoli del corpo.

Una lezione  dura circa 40 minuti e prevede numerosi esercizi come la corsa, gli scivolamenti o dei piccoli saltelli, scanditi tutti dal ritmo musicale di sottofondo.

Rispondi