Alimentazione anticellulite

La cellulite , come abbiamo già negli altri articoli in cui trattavamo tale argomentazione, può essere scaturita da dissimili ragioni e cause. Per combattere questo agognato “disturbo estetico” si può procedere in diversi modi, ad esempio: praticando una buona e completa attività fisica, effettuando delle sedute con massaggi linfodrenanti specifici per tale problema, utilizzare creme anticellulite accostando dello sport. Insomma ci sono tanti modi, per combatterla, ma ne basta anche solo uno, alle volte, per prevenirla: L’ alimentanzione!
La cellulite è determinata da una cattiva nutrizione, nella quale si ha soprattutto una carenza di fibre ed è ricca di grassi e zuccheri. Per eliminarla è quindi consigliabile, nel caso seguiate un’alimentazione ricca di grassi e zuccheri, seguirne una più controllata, regolare e bilanciata. Non è indispensabile, come tante di voi penseranno, diminuire la quantità di cibo, in quanto non è questo il problema, è importante la qualità del suddetto e la corretta con il quale lo si assume.
Per iniziare al meglio bisogna eludere dalla propria alimentazione: gli insaccati ( ricchi di sale , prima causa della ritenzione idrica , e grassi), quei dolci troppo ricchi di grassi e zuccheri ( per capirci meglio, i dolci con le creme, con il burro, con elevata quantità di zucchero, panna etc ), i cibi fritti, gli alcolici,  le bibite gassate ( coca cola, aranciata, gassosa, sprite ), i sughi troppo elaborati e conditi in eccesso. Soprattutto per insaporire e rendere i vostri piatti più gustosi e saporiti, utilizzate le spezie come: basilico, prezzemolo, salvia, origano..etc.. Tutte quelle erbe aromatiche che regalano oltre che profumo, anche un gusto più buono al piatto!.
Altri piccoli accorgimenti alimentari:

Oltre ad insaporire i vostri piatti con le erbe aromatiche, prediligete i condimenti con olio d’oliva a crudo, favorite le cotture al forno, al vapore e alla griglia, per qualsiasi tipo di alimento, che sia carne o verdura. Inoltre per favorire l’eliminazione della cellulite, tra le verdure sono consigliate: i peperoni, Mirtilli e more, Ciliegie, Mango, Arance, fragole e lamponi, Pompelmo, Mele, Spinaci, pomodori, Finocchio, Carote, Cavolo , porri . Tra gli altri alimenti e cibi sono consigliati come spesso si ripete, le carni bianche e le uova. In quanto entrambi contenendo proteine, favoriscono l’accrescimento muscolare ed impongono al corpo di acquisire energia dalle cellule grasse.

Inoltre sono da favorire anche quegli alimenti ricchi di ferro come: le lenticchie e gli spinaci. Questo perchè il ferro facilita il  trasporto dell’ossigeno nel sangue. Eludere quindi il caffè a fine pasto, perchè il medesimo lo elimina, assorbendolo. Anche il pesce è un ottimo alleato, in quanto gli omega 3 ( acidi grassi del pesce ) hanno la peculiarità di prevenire i gonfiori e infiammazione dei tessuti muscolari. Altri alleati sono gli alimenti integrali, quali: riso, pasta, pane, cereali… In quanto anche essere assorbono le tossine. Non eccedere però nel corso della settimana, specie se siete delle persone sedentarie non svolgete alcuna attività fisica. Come elencato negli alimenti delle righe di cui sopra, i frutti rossi sono anch’essi degli eccellenti aiutanti. Contengono la Vitamina P la quale ottimizza la circolazione del sangue ed essendo anche antiossidanti rigenerano le cellule. Altri alimenti importanti sono quelli contenenti la vitamina C ( pompelmo, mele, kiwi, arance, fragole, mandarini.. etc ) , in quanto quest’ultima rinvigorisce i vasi sanguigni. Infine gli alimenti contenenti potassio ( banane, spinaci, fagioli, latte, yogurt, piselli, lenticchie, patate, rucola, lievito di birra… etc ), in quanto quest’ultimo favorisce il drenaggio.
Altra raccomandazione è quella  di bere, come bene saprete, molta acqua. Almeno 1,5 lt al giorno, consigliato anche il tè verde in quanto riduce l’assorbimento dei grassi, ed è un buon alleato contro la ritenzione idrica.
Per finire, è essenziale quanto importante, accostare ad un’equilibrata alimentazione, un altrettanto regolare attività fisica, che sia: step, aerobica, footing, cyclette e quant’altro. L’importante  è praticarla almeno un 3 volte a settimana.

Buon allenamento a tutte!! 🙂

Rispondi