Come eliminare le maniglie dell’amore

Introduzione e spiegazione:

Di seguito troverete tutti i buoni consigli per dire finalmente addio alle famigerate maniglie dell’amore.

Molto spesso si vede, specie in estate, come tutte le persone, anche quelle che non praticano saltuariamente sport, affollano i centri fitness e le palestre al fine di ottenere degli immediati risultati per rimediare a qualche eccesso alimentare concessosi di troppo, ritrovando un fisico asciutto da mostrare in spiaggia.

C’è da dire che il ventre, soprattutto quello degli uomini, è il punto critico nel quale il grasso si va a depositare  .

L’eccedenza di grasso molte volte si deposita anche sui fianchi, originando le note “maniglie dell’amore”, un problema per molti difficile da eliminare. Il disagio che si origina però non è soltanto esteriore,  in quanto l’eccedenza di grasso può originare anche: malattie croniche, diabete, ipertensione, ed alcuni tipi di Cancro

Per contrastare le maniglie dell’amore in modo reale, consono ed efficiente è rilevante impiegare un metodo molteplice incentrato su un particolare e saltuare progetto di movimento fisico , seguito ed accompagnato da una bilanciata ed equilibrata nutrizione.

Presa coscienza del disagio è ipotizzabile accostare a questi basilari mezzi , sistemi meno efficienti ma che, se associati, sono un mezzo in più per consentire la sconfitta delle maniglie dell’amore.

C’è da dire quindi, che quando vi apprestate ad andare in palestra nel corso o poco prima dell’inizo dell’estate. Ricercate assieme all’istruttore della palestra o anche seguendo un vostra idea, un programma fisico che vi permetta di eliminare quell’eccesso di grasso localizzato nelle zone più indesiderate, esaltando in tal modo la muscolatura del vostro corpo.

Solitamente lo sbaglio più rilevante che si va adempiedo,  è quello di incrementare in modo eccessivo il tempo da dedicare agli esercizi fisici o il numero di giorni settimanali in cui allenarsi. Va fatto presente che, se l’affaticamento da allenamento è troppo intenso in rapporto all’attitudine di ripresa della persona, ci sarà un incremento rilevante del cortisolo, il quale  determinerà l’annullamento delle proteine muscolari, con consequenziale diminuzione della massa magra. Visto che per ottenere un fisico asciutto, snello e muscoloso, che tutti vogliono, si deve salvaguardare il proprio tessuto muscolare magro, ecco perchè la concentrazione e il tempo di durata degli allenamenti sportivi dovranno essere ponderati in modo migliore e consono.

Per lo più si nota frequentemente, che le persone che vogliono assottigliare maggiormente e più rapidamente il proprio fisico, aumentano in modo intensivo la loro attività aerobica. Sebbene si tratti di una tattica produttiva che aumenta il consumo calorico, nel momento in cui viene condotto all’esagerazione (al di sopra dei 45 minuti per fase e in modo calmo e continuo), comporta un catabolismo proteico interno al quanto importante. Questo tipo di manifestazione è presente e rilevabile negli atelti che praticano atletica leggera, i quali possiedono fisici molto magri e privi di massa muscolare. Effetto quindi contrario per chi invece desidera e ricerca un corpo muscoloso e scolpito.

Allenamento mirato per snellire la pancia:

Sicuramente l’effetto di snellirsi in modo mirato nelle zone critiche dell’addome, per contrastare le maniglie dell’amore , non si realizza effettuando, come sopra citato, esclusivamente esercizi pesanti e pressanti per il proprio corpo, solamente basati su allenamenti per gli addominali. In quanto per eliminare definitivamente le maniglie dell’amore, come affermano anche molti studi, è fondamentale agire in modo notevole su tutto il corpo ed anche, ma non solo, sugli addominali.

Proprio perchè, per chi ha già provato, eseguire e lavorare solo sugli addominali, non comporta degli ottimi, come si crede, risultati sui stessi. Pertanto bisogna sicuramente rinforzare tra questi esercizi dedicati, anche un altro tipo di attività sportiva, come: la corsa, il nuoto, il ciclismo etc…

La concomitanza di esercizi aerobici con altri finalizzati all’ incremento  muscolare, è il sistema più vanatggioso per potenziare il metabolismo e bruciare maggiori calorie nel corso del giorno.

Uno schema d’allenamento finalizzato ad eliminare le maniglie dell’amore deve essere impostato nel medio-lungo periodo. Quindi non si vincono le suddette, cominciando a praticare sport qualche settimana prima della porva costume. Il lavoro deve cominciare almeno 5 mesi prima, per ottenere i risultati desiderati. Tutto comunque è relativo da persona a persona, in quanto non tutti hanno lo stesso livello di grasso depositato sui fianchi e la pancia, c’è chi ne ha di più, chi di meno.

Dopo esserse diventati abili nello svolgimento del programma prescelto e mirato per constrastare il grasso in eccesso, si possono far susseguire in modo alterno, anche 3-4 allenamenti nel corso della settimana. Seguendo quindi sedute rivolte al lavoro aerobico di 25 – 40 minuti, con altre indirizzate al lavoro di potenziamento di 50 – 60 minuti, lavorando e muovedo in quest’ultimo tutte le parti del corpo.

Specificatamente gli addominali andranno esercitati spesso. Ad esempio realizzando abitualmente all’allenamento 3 serie da 15-20 ripetizioni per la parte alta dell’addome, 3 per quella bassa, 3 per gli obliqui e 3 per i lombari.

Successivamente alle sei-otto settimane l’allenamento con i pesi e quello cardio-fitness, potrà essere correlato all’interno della stessa seduta. Si potrà iniziare con allenamenti volti alla tonificazione e potenziamento per 30’-40’ minuti, seguiti poi da 20’-30′ di attività aerobica.

Per mantenere i risultati ottenuti è possibile e consigliabile comunque praticare un programma ordinato da 3-4 sedute alla settimana: due di training, una dil potenziamento e l’altra su esercizi aerobici.

Nel momento in cui ci si avvicina alla fatidica prova costume è consigliabile proseguire con un allenamento ben localizzato sul potenziamento addominale. Variando nel corso della settimana con i diversi esercizi che si possono effettuare per sviluppare i muscoli dell’addome .

Per quanto comunque concerne un’esercitazione rivolta esclusivamente al potenziamento muscolare, riducendo ed eliminando il grasso localizzato sui fianchi e la pancia, c’è da dire, come già abbiamo fatto, che il lavoro e l’esercizio fisico devono essere praticati in modo molto graduale . Man mano che i muscoli si sviluppano, si può potenziare e intensificare l’allenamento. Se non avete mai fatto o è da molto tempo che non svolgete esercizio fisico addominale, l’allenamento dei stessi non deve mai essere superiore ai 20 minuti e nel corso dello stesso è consigliabile , questo vale per tutti, idratarsi bevendo molta acqua.

Per effettuare un sano e giusto allenamento, rivolgeti comunque ad un ottimo personal trainer che vi possa seguire nel corso delle vostre esercitazioni ,  che vi possa quindi suggerire il giusto programma da seguire e la consona posizione da assumere nel corso dei vari esercizi.

In tutto questo, come ben saprete, oltre a dell’ottimo sport si deve correlare, come citavamo nelle righe di cui sopra, anche una sana alimentazione. In quanto molto spesso le maniglie dell’amore, sono proprio la causa di una scorretta alimentazione. Difatti una cattiva nutrizione vanificherebbe tutto il tempo e l’impegno impiegato nello svolgere degli ottimi esercizi.

L’alimentazione esemplare:

Innanzitutto deve essere equilibrata, bilanciata e varia. Non si deve esagerare con la diminuzione delle calorie, altrimenti si riceverà l’effetto contrario perchè il metabolismo rallenterà e le zone critiche che hanno bisogno di essere assottigliate, rimarranno invariate. Quindi un buon allenamento costante e una corretta nutrizione saranno l’arma vincente per restare e stare in salute e bene con se stessi.

Altro consiglio è quello di ridurre, non in modo eccessivo, il quantitativo di grassi nella propria dieta. Favorendo i grassi vegetali che arrecano acidi grassi insaturi.

Iniziare la giornata con una buona colazione all’insegna del gusto e della leggerezza. Favorendo in essa le proteine del latte o yogurt, i carboidrati apportati dai cereali e dell’ottima e gustosa frutta di stagione. Seguitate con uno spuntino ( un frutto ) , successivamente con il pranzo ( anche quest’ultimo consono a soddisfare il vostro fabbisogno e non scarsamente ridotto ) , al pomeriggio uno yogurt e un frutto e alla sera le proteine accompagnate da verdura fresca o cotta.

Eludete dalla vostra alimentazione, l’utilizzo eccessivo di zucchero ( carboidrato semplice ) il quale aumenta i livelli di glicemia nel sangue. Consumate e preferite invece i carboidrati complessi ( pasta, pane, riso, cerali integrali )

Non si deve mai, quando si segue un allenamento sportivo e non, sottonutrirsi e abbuffarsi prima dell’allenamento con integratori o cibi ricchi di zuccheri. E’ controproducente per il proprio corpo e sbagliatissimo per mantenere la salute , oltre che la forma , in ottimo stato

Nella vostra alimentazione inoltre non deve mai mancare nemmeno la verdura. E’ importante mangiarne molta al fine di apportare al nostro organisimo il giusto apporto di fibre solubili e insolubili. Le quali facilitano la diminuzione del grasso.

Concedetevi anche delle belle passeggiate all’aerea aperta.

Ed infine, sempre molto importante, bere moltissima acqua. Consigliabile lontano dai pasti. Questo per idratare il corpo, eliminare i liquidi e le scorie in eccesso e idratare anche le cellule.

Rispondi