Diete post Feste

Natale è ormai trascorso, ed è proprio a seguito delle feste Natalizie che si deve fare il resoconto della situazione. Si sa che la sera della Vigilia di Natale, il giorno di Natale e il 26 Dicembre, sono tre giornate intense in cui si mangia, si mangia e si mangia dalla mattina alla sera, partendo da antipasti, primi, secondi, contorni, dolci, spumanti e via discorrendo.. Insomma tre giorni intensi di grandi scorpacciate.

Per tornare in forma, soprattutto prima del Capodanno , bisogna non far durare le feste di Natale più del dovuto, ma limitare il consumo di cibi troppo calorici e mettere da parte per un pò di tempo panettoni, pandori e dolci in genere.

Per tornare in forma quanto prima è bene rimboccarsi le mani da subito. La migliore soluzione sarebbe quella di seguire da subito, iniziando da oggi, un’alimentazione nuovamente equilibrata, salutare, sana e ben bilanciata, senza apporre alla propria dieta eccessive restrizioni, il giusto per depurarsi ed eliminare quel kg presi velocemente con le feste Natalizie, senza tristezza ma con convinzione e tranquillità.

Una dieta semplice, non eccessivamente restrittiva, che vi permetterà di mangiare tutto senza però esagerare con le dosi.

Dato che per il Capodanno, e mancano solo 4 giorni, ci si aspetta una nuova e grandiosa cena ed un altro abbondante pranzo e un’esplosiva cena, è bene cominciare da subito a darsi una piccola regolata sull’alimentazione di questi giorni… Anche perchè, non so voi, ma non credo che nessuno abbia ancora voglia, dopo il tour de force di tre giorni, di mangiare ancora tantissimo come nelle feste.

Ecco quindi di seguito, uno schemetto per aiutarvi a seguire una dieta che vi aiuti a limitare gli eccessi prima dell’ultimo giorno di Festa.

Lunedì

Colazione: Frullato di frutta di stagione.
Pranzo: pasta (80 g) con verdure di stagione (100 g), formaggio (5g), insalata verde con carote e finocchi (100 g)
Cena: carne o sostituti della carne (150 g) verdura di stagione a piacere, 1 frutto

Martedì
Colazione: latte di soia nature (circa 200 ml)  con orzo solubile, pane integrale (30 g) con un velo di marmellata senza zucchero.
Pranzo: riso (60 g) con pesce (100 g), cavolini di bruxelles con formaggio ( 50 g), 1 frutto
Cena: carne o affini (180 g) , verdura gratinata al forno con formaggio light ( 100 g ).

Mercoledì

Colazione: latte di soia (200 ml) con 1 cucchiaino di malto ( dolcificante naturale ) , corn flackes (40 g)
Pranzo: pasta integrale (70 g) con pesce (100 g), insalata verde con pesce da insalata (60 g)
Cena: 2 uova con verdura (200 g), zucchine al vapore, 150 g di frutta

Giovedì

Colazione: 1 vasetto yogurt soia bianco o alla frutta , 4 biscotti ai cereali, 1 tazzina di caffè.
Pranzo: riso (70 g) con verdura di stagione (100 g) e con formaggio (5 g), verdura gratinata al forno con formaggio light (100 g)
Cena: pesce a scelta (180 g) , insalata di finocchi con 10 g di formaggio in scaglie, 50 g pane integrale

Venerdì

Colazione: pan carrè integrale (40 g) con formaggio spalmabile (40 g), 1 frutto
Pranzo: riso (70 g) allo zafferano e formaggio (5 g), insalata verde con pesce(100 g)
Cena: carne (180 g) , carote lessate, pane integrale (50 g)

Sabato

Colazione: crackers integrali (30 g), fiocchi di latte (40 g), 150 ml di spremuta d’arancia e pompelmo
Pranzo:1 porzione di gnocchi al sugo (180 g gnocchi e 5 g grana), verdure a piacere, 1 frutto
Cena: pesce bianco (200 g), patate lessate (150 g), 1 frutto di stagione (150 g)

Domenica

Colazione: 1 tazza di the, 1 cucchiaino di zucchero di canna integrale, 3 biscotti secchi
Pranzo: pasta integrale (70 g) con pomodoro e basilico, insalata di lattuga con pesce  (80 g)
Cena: carne (80 g) con scaglie di grana (30 g) e limone, pomodori in insalata, pane integrale (50 g)



Rispondi